Questo sito utilizza i cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI

PRIVACY CENTER

Al fine di migliorare la navigazione del sito, vengono utilizzati i cookie per ricordare i dettagli di accesso e garantire un accesso sicuro e raccogliere statistiche per l’ottimizzazione delle funzionalità del sito.
Questi cookie consentono di analizzare l’uso del sito per misurare e migliorare le prestazioni. Sono utilizzati per analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito www.filipozzi.it. Lo Studio tratta i risultati di queste analisi statistiche in maniera anonima.

dimissioni-copia

 

 

 

 

Dal 12/03/2016 le dimissioni e le risoluzioni consensuali potranno essere ritenute valide solo se realizzate ed inoltrate con modalità telematica.

Il lavoratore, per poter comunicare le proprie dimissioni, ha due possibilità:
1. Accedere al portale Cliclavoro, seguire le istruzioni “tutele del lavoro – contrasto alle dimissioni in bianco”
2. Avvalersi dell’ausilio dei patronati, delle organizzazioni sindacali, degli Enti bilaterali o delle commissioni di certificazione
Nei sette giorni successivi alla trasmissione, il lavoratore può procedere alla revoca delle dimissioni o della risoluzione consensuale, sempre in modalità telematica.
Dopo il Decreto Ministeriale 15 dicembre 2015, che ha approvato la procedura telematica, non è stato emesso alcun provvedimento a chiarimento delle concrete modalità operative.
ATTENZIONE: E’ Indispensabile il pin INPS del lavoratore e il suo indirizzo e-mail.
In assenza di procedura telematica, le dimissioni non avranno efficacia di legge.

Lavoro

Comments are closed.

« »