Questo sito utilizza i cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI

PRIVACY CENTER

Al fine di migliorare la navigazione del sito, vengono utilizzati i cookie per ricordare i dettagli di accesso e garantire un accesso sicuro e raccogliere statistiche per l’ottimizzazione delle funzionalità del sito.
Questi cookie consentono di analizzare l’uso del sito per misurare e migliorare le prestazioni. Sono utilizzati per analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito www.filipozzi.it. Lo Studio tratta i risultati di queste analisi statistiche in maniera anonima.

Legge-di-Stabilità-2016

 

Di seguito le principali misure previste a favore delle imprese dalla Legge di Stabilità 2016 (L. 302 del 28.12.2015)

Maxi ammortamenti:
Prevista a favore di imprese e professionisti la possibilità, al solo fine di determinare le quote di ammortamento, di incrementare il costo di acquisto di beni strumentali NUOVI del 40%.
Gli acquisti agevolabili sono quelli relativi al periodo 15.10.2015 – 31.12.2016.

Sono esclusi i beni materiali con un coefficiente di ammortamento inferiore al 6,50% e gli acquisti di fabbricati e costruzioni.

Costi black list:
Abrogata la norma che prevedeva l’indeducibilità dei costi sostenuti per acquisto di beni o servizi da soggetti domiciliati in Paese black list. Di conseguenza anche tali costi saranno deducibili sulla base delle disposizioni ordinarie del Tuir.

Rivalutazione beni d’impresa e partecipazioni:

Possibile rivalutare, per società di capitali ed enti commerciali tenuti alla redazione del bilancio, per il 2015, il valore dei beni di impresa appartenenti alla stessa categoria omogenea e a partecipazioni risultanti dal bilancio al 31.12.2014.

Il maggior valore è riconosciuto fiscalmente a partire dal terzo esercizio successivo tramite il pagamento di una imposta sostitutiva del 16% per i beni ammortizzabili e del 12% per quelli non ammortizzabili, da versarsi in un’unica soluzione.

Il saldo attivo è affrancabile mediante il pagamento di un’imposta sostitutiva del 10%.

Con solo riferimento ai beni immobili il maggior valore è riconosciuto fiscalmente dal 2017.

Fiscale

Comments are closed.

« »