Questo sito utilizza i cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI

PRIVACY CENTER

Al fine di migliorare la navigazione del sito, vengono utilizzati i cookie per ricordare i dettagli di accesso e garantire un accesso sicuro e raccogliere statistiche per l’ottimizzazione delle funzionalità del sito.
Questi cookie consentono di analizzare l’uso del sito per misurare e migliorare le prestazioni. Sono utilizzati per analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito www.filipozzi.it. Lo Studio tratta i risultati di queste analisi statistiche in maniera anonima.

190116_INCENTIVI_ASSUNZIONI

Ecco le principali indicazioni
per la concessione di incentivi
per le assunzioni nel periodo
02 gennaio – 31 agosto 2019,
da parte di aziende con sede in Friuli Venezia Giulia,
di disoccupati residenti in regione.

 

Riepiloghiamo qui sotto i casi in cui un datore di lavoro può richiedere incentivi per le assunzioni di disoccupati residenti in Friuli Venezia Giulia, avvenute nel periodo sopra indicato, da parte di aziende con sede nella regione stessa.

Gli importi degli incentivi variano a seconda che si tratti di assunzioni con contratto a tempo determinato o indeterminato, e possono essere soggetti a maggiorazioni qualora siano soddisfatti alcuni requisiti.

Sono previste agevolazioni anche per le assunzioni di uomini e donne di qualsiasi età, ma con precedenti condizioni contrattuali precarie.

CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

L’importo dell’incentivo è di € 2.000,00 a condizione che:

  • il lavoratore (uomo o donna) sia over 60;
  • il contratto sia di durata non inferiore agli 8 mesi.

L’importo dell’incentivo può subire un incremento di € 1.000,00 se:

  • se l’individuazione del disoccupato avviene attraverso preselezione del CPI (Centro per l’Impiego);
  • il lavoratore da assumere è disoccupato a seguito di situazione di GCO;
  • il lavoratore da assumere è disoccupato da almeno 12 mesi.

CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO

L’importo dell’incentivo è di € 7.000,00 nel caso di assunzione di:

  • donna di qualunque età;
  • uomo over 60.

L’importo dell’incentivo può subire maggiorazioni (a partire da € 1.000,00) se:

  • l’individuazione del disoccupato avviene attraverso preselezione del CPI (Centro per l’Impiego);
  • il lavoratore da assumere è disoccupato a seguito di situazione di GCO;
  • il lavoratore da assumere è disoccupato da almeno 12 mesi;
  • viene assunta a tempo pieno una donna con almeno un figlio di età non superiore a 5 anni (e ulteriori incrementi sono previsti nel caso di presenza di welfare aziendale, flessibilità dell’orario di lavoro o banca delle ore, nido aziendale o convenzionato);
  • il soggetto da assumere con contratto full-time è over 60 con contratto dirigenziale, la cui disoccupazione deriva da contratto dirigenziale.

STABILIZZAZIONI

L’importo dell’incentivo è di € 7.000,00 a condizione che l’assunzione riguardi:

  • donne e uomini (indipendentemente dall’età anagrafica) con almeno 12 mesi di lavoro precario negli ultimi 5 anni.

L’agevolazione per l’assunzione di collaboratori con precedenti condizioni contrattuali precarie può subire un incremento di:

  • € 1.000,00 in presenza di
    • disoccupazione derivante da situazione di GCO;
    • soggetti con almeno 18 mesi di lavoro precario con diversi datori di lavoro;
  • € 2.000,00 per soggetti con almeno 24 mesi di lavoro precario con lo stesso datore di lavoro.

Lavoro

Comments are closed.

« »