Questo sito utilizza i cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI

PRIVACY CENTER

Al fine di migliorare la navigazione del sito, vengono utilizzati i cookie per ricordare i dettagli di accesso e garantire un accesso sicuro e raccogliere statistiche per l’ottimizzazione delle funzionalità del sito.
Questi cookie consentono di analizzare l’uso del sito per misurare e migliorare le prestazioni. Sono utilizzati per analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito www.filipozzi.it. Lo Studio tratta i risultati di queste analisi statistiche in maniera anonima.

190121_FINANZIARIA_B

Ecco le principali novità in materia fiscale
introdotte dalla manovra finanziaria 2019

Estensione regime forfettario

È stata ampliata la soglia di ricavi/compensi entro i quali è applicabile il regime forfetario. Ora la soglia è unica e pari a 65.000. Sono variati anche i parametri che comportano uscita o esclusione dal regime.
Per saperne di più, clicca qui.

Deducibilità IMU immobili strumentali

Aumento dal 20% al 40% della deducibilità dal reddito d’impresa / lavoro autonomo dell’IMU relativa agli immobili strumentali.

Nuovo regime perdite di impresa

Equiparato il regime del riporto delle perdite fiscali delle società di persone in contabilità ordinaria e semplificata al regime previsto per le società di capitali (80% senza limite di tempo).
Prevista una disciplina transitoria per le perdite maturate nel 2018 e 2019.
Per approfondire, clicca qui.

Tassazione agevolata utili reinvestiti

Prevista, a decorrere dal periodo di imposta 2019, una tassazione agevolata degli utili reinvestiti in beni strumentali nuovi (nel limite della quota di ammortamento dell’anno) e per l’incremento del costo del personale assunto con contratto a tempo determinato o indeterminato.

Cedolare secca immobili commerciali

Prevista l’applicazione della cedolare secca del 21% ai contratti stipulati nel 2019 relativi a unità immobiliari classificate nella categoria catastale C/1 (negozi e botteghe) di superficie fino a 600 mq, escluse le pertinenze, e le relative pertinenze locate congiuntamente.
La cedolare secca non è applicabile ai contratti stipulati nel 2019 se al 15.10.2018 “risulti in corso un contratto non scaduto, tra i medesimi soggetti e per lo stesso immobile, interrotto anticipatamente rispetto alla scadenza naturale”.

Proroga iper-ammortamento

Prorogate di un anno le disposizioni in materia di iper-ammortamento.
Non sono state invece oggetto di proroga le disposizioni in materia di super-ammortamento.

Proroga detrazioni immobili

Prorogate anche per il 2019 le detrazioni per il risparmio energetico, per la ristrutturazione, per l’acquisto di mobili (connesso ad interventi di ristrutturazioni) ed il bonus verde.
Introdotta inoltre una nuova detrazione del 50% (su un ammontare complessivo non superiore a 3.000 euro) per le spese sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 relative all’acquisto e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati a energia elettrica.

Rivalutazione beni d’impresa

Le imprese che non adottano i principi contabili internazionali possono rivalutare i beni e le partecipazioni, ad esclusione degli immobili alla cui produzione o al cui scambio è diretta l’attività, risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2017.
La rivalutazione avviene mediante il pagamento di un’imposta sostitutiva con aliquota del 16% per i beni ammortizzabili e del 12% per i beni non ammortizzabili.
L’affrancamento del saldo attivo della rivalutazione avviene con il versamento di un’imposta sostitutiva del 10%.

Estromissione agevolata immobile ditta individuale

Reintrodotta la possibilità di procedere all’estromissione agevolata dei beni immobili strumentali posseduti al 31 ottobre 2018. L’estromissione dovrà essere effettuata entro il 31 maggio 2019.
I versamenti rateali dell’imposta sostitutiva dell’8% devono essere eseguiti, rispettivamente, entro il 30 novembre 2019 e il 16 giugno 2020.

Rivalutazione terreni e partecipazioni

Rivalutabili, entro il prossimo 30 giugno, terreni e partecipazioni posseduti alla data del 1° gennaio 2019.

Abrogazione disposizioni

Sono abrogate le norme in materia di ACE, IRI, credito d’imposta 10% IRAP per aziende senza dipendenti.

Fiscale

Comments are closed.

« »