Questo sito utilizza i cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI

PRIVACY CENTER

Al fine di migliorare la navigazione del sito, vengono utilizzati i cookie per ricordare i dettagli di accesso e garantire un accesso sicuro e raccogliere statistiche per l’ottimizzazione delle funzionalità del sito.
Questi cookie consentono di analizzare l’uso del sito per misurare e migliorare le prestazioni. Sono utilizzati per analisi statistiche sulle modalità di navigazione degli utenti sul sito www.filipozzi.it. Lo Studio tratta i risultati di queste analisi statistiche in maniera anonima.

Trasporti omini

Le novità per l’autotrasporto

Nuova responsabilità solidale in materia di autotrasporto, libera determinazione dei corrispettivi e attestazione requisito idoneità finanziaria

 

La nuova responsabilità solidale

All’atto della conclusione del contratto, il committente è tenuto a verificare la regolarità dell’adempimento degli obblighi retributivi, previdenziali e assicurativi mediante acquisizione di un’attestazione rilasciata dagli enti previdenziali (di data non anteriore a 3 mesi), dalla quale risulti che l’azienda è in regola ai fini del versamento dei contributi assicurativi e previdenziali.
Nel caso in cui il committente non esegua tale verifica, sarà obbligato in solido con il vettore ed eventuali sub-vettori, entro il limite di un anno dalla cessazione del contratto di trasporto per i trattamenti retributivi ai lavoratori e per i contributi previdenziali ed i premi assicurativi agli enti competenti, dovuti limitatamente alle prestazioni ricevute nel corso della durata del contratto di trasporto.
In caso di contratto non scritto, la responsabilità si estende anche agli oneri fiscali ed alle violazioni del codice della strada, commesse nell’espletamento del servizio di trasporto.

Libera determinazione dei corrispettivi

E’ stabilita la soppressione dei c.d. “costi minimi”, per cui i prezzi e le condizioni sono rimesse all’autonomia negoziale delle parti (è tuttavia necessario tener conto dei principi di adeguatezza in materia di sicurezza stradale e sociale).

Attestazione requisito idoneità finanziaria

Le nuove imprese che si iscrivono all’Albo degli autotrasportatori possono, limitatamente ai primi 2 anni di attività, dimostrare il requisito della capacità finanziaria anche sotto forma di assicurazione di responsabilità professionale.
A partire dal terzo anno è richiesta l’attestazione di un Revisore legale ovvero una fideiusssione bancaria o assicurativa.

Fiscale

Comments are closed.

« »